CronacaEconomiaPolitica

In Consiglio comunale edilizia pubblica e caldaie

LECCE – Il Consiglio comunale di Lecce riunito nel pomeriggio a Palazzo Carafa ha approvato a maggioranza l’acquisto di 7 nuovi immobili da destinare ad edilizia residenziale pubblica per nuclei familiari già inseriti in graduatoria.
Attualmente il comune dispone infatti di molti immobili che per la loro vetustà non possono essere assegnati alle famiglie, per questo è necessario acquistarne di nuovi da mettere in uso immediatamente. L’acquisto viene reso possibile grazie alla somma di 90 mila euro che la società wind ha corrisposto al comune in seguito alla concessione di installare sul suolo comunale 9 microimpianti.

Importante anche la discussione sulla gestione del controllo caldaie in città che ritorna nelle mani del comune di lecce con un’approvazione a maggioranza . Una decisione presa anche sulla base della necessità di assicurare un posto di lavoro agli ex dipendenti molti dei quali erano presenti in aula.

Articoli correlati

Tra due giorni lo sfratto: famiglia di Trepuzzi chiede aiuto

Redazione

Marò, martedì nuova udienza

Redazione

Isolaverde, no dei lavoratori al contratto di solidarietà

Redazione

Tentato suicidio a Poggiardo: uomo si accoltella all’addome, è grave

Redazione

Operazione Tam Tam: torna in libertà il figlio del boss

Redazione

Anci Puglia, a Taranto l’assemblea congressuale

Redazione