CronacaEconomiaPolitica

Valanga di multe e mancate notifiche, i due temi al vaglio della Commissione

LECCE- La Commissione controllo e garanzia del Comune di Lecce vuol sapere perché i vigili urbani continuino ad elevare multe per il “grattino” per la sosta scaduto, quando la prefettura, puntualmente, poi le cancella.
Di questo, ma anche della irregolare notifica dei verbali del 2013 ad opera della Lupiae Servizi si è parlato nella seduta convocata a Palazzo Carafa, alla quale è stato invitato il comandante della polizia municipale di Lecce. Su quest’ultimo punto, chiarezza era già stata fatta due giorni fa, quando Zacheo ha detto che le multe non notificate regolarmente non vanno pagate e che si è già proceduto al loro annullamento.

Per quanto riguarda i verbali per il tagliando della sosta che “sfori” il limite di tempo per cui l’automobilista ha pagato il parcheggio, il presidente della decima commissione chiede chiarezza. Ma Zacheo risponde:  “Per l’annullamento tutto ok, ma la multa per il tagliando scaduto si può fare”. 

Articoli correlati

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno, colpito, esce in carrozzina

Redazione

Salvemini: pronti al ballottaggio

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Pagliaro: “Risultati straordinari ottenuti dal Movimento Regione Salento”

Redazione