Cronaca

160 chili di cannabis nel tir: arrestato giovane marocchino residente ad Andrano

ANDRANO- 160 chili di cannabis nel tir che guidava per lavoro. Il carico è stato scoperto in Francia e lui è stato arrestato. Si tratta di Rachid Azza, 30enne di origine marocchina, residente ad Andrano e impiegato in una ditta di Taurisano, fermato dalla Polizia a Montpellier. Con ogni probabilità la droga era destinata al mercato salentino. Da un paio di giorni in Italia non si avevano notizie di Rachid e i carabinieri di Tricase hanno iniziato ad indagare nel Sud Salento. Non si sa come le forze dell’ordine d’oltralpe lo abbiano individuato, procedendo alla perquisizione del camion.

Di certo ora si indagherà sia nel Salento che in Francia per scoprire destinatari e mittenti del carico. L’azienda per la quale il giovane lavorava non c’entra nulla.

Articoli correlati

Il post “sgarbato” del direttore Asl: “Chi beve non è figo, è un coglione!”

Redazione

Tra 7 giorni il vertice per il Frecciarossa, se dovesse andar bene cosa diciamo agli “isolati” cittadini di Leuca?

Redazione

Cagnolina maltrattata: salvata ed adottata da un Carabiniere

Redazione

Rogo nella notte a Calimera: date alle fiamme un’auto

Redazione

Ugento, in fiamme mezzo in un deposito edile

Redazione

Tamponamento a catena sulla Melendugno-Torre dell’Orso

Redazione