Cronaca

Olive, è l’anno dell’abbondanza: raccolta prolungata fino a febbraio

LECCE (di Tiziana Colluto)- Un’annata come questa è difficile da ricordare: nel bel mezzo dell’incubo del disseccamento degli ulivi, gli alberi continuano a dare frutti senza sosta, tanto che la stagione della raccolta sarà prolungata almeno fino a febbraio. È l’anno dell’abbondanza. E della qualità.
Dopo almeno due annate di “scarica”, stavolta, a metà dicembre, molte olive sono ancora verdi e cadono a fatica, nonostante l’azione degli abbacchiatori e degli scuotitori. Nei campi, gli agricoltori sono all’opera senza sosta. Qui siamo in contrada Baroni, in agro di Ugento: da cinque anni quest’azienda impiega lo Speedy, la macchina che, grazie alla tecnica ad ombrello, è in grado di raccogliere direttamente dall’albero fino a cento quintali di olive al giorno, impiegando solo due persone e abbattendo di gran lunga i costi.

L’innovazione resta una delle strade obbligate per reggere il confronto sul mercato nazionale e mondiale. La competitività, però, dipende anche dalla qualità, che parte dalla base e passa inevitabilemente dalla cura dei terreni. Qui, in contrada Lana, a Castrignano de’ Greci, le 12mila piante dell’azienda Palma beneficiano ogni anno di un integratore fondamentale, l’acqua di vegetazione, in grado di ridare agli alberi le sostanza nutritive di cui hanno bisogno.

Per ottenere l’olio buono, la fase fondamentale è quella che va dalla raccolta delle olive alla spremitura nei frantoi: meno tempo passa, meglio è.

La lettura del livello di acidità dell’olio consegna quest’anno un Salento dai risultati incredibili: extravergine puro, ottimo, pronto per essere imbottigliato e spedito dappertutto, a discapito della cattiva pubblicità che la vicenda Xylella ha portato, tra i suoi principali effetti collaterali.

Articoli correlati

Assenteismo azienda trasporti: 44 indagati

Redazione

Minaccia il suicidio dopo una delusione d’amore, salvato dalla Polizia

Redazione

Auto si ribalta: grave un uomo

Redazione

Praticano fori per spiare ragazzini: giudizio immediato per i due guardoni

Redazione

La Asl di Lecce respinge le accuse della Consal

Redazione

Mascherine non disponibili, ma le fa pagare in anticipo: truffa da 700mila euro

Redazione