Sport

Enel basket, partenza col piede sbagliato. Troppa discontinuità

BRINDISI- Disco rosso nell’esordio in terra toscana, e coach Bucchi si interroga – per cercare di prendere immediate contromisure – su cosa abbia portato l’Enel Basket al passo falso contro il Pistoia, con la sconfitta – lo ricordiamo – per 85 a 78.
Sul banco degli imputati, la discontinuità mostrata dai salentini con l’assenza della cattiveria sportiva necessaria a far cambiare l’inerzia della partita quando sul finire del match, gli uomini di Bucchi si sono portati a meno 1 dai toscani, capitolando però nell’ultimo giro di orologio. Appannati Gagic e Milosevic, ancora in condizione tutt’altro che perfetta, e i 19 palloni persi sono la fotografia di una prestazione da rivedere completamente.

C’è da cambiare, e da farlo subito, in vista della sfida di domenica tra le mura amiche contro Obiettivo Lavoro Bologna. Da oggi è aperta la vendita dei tagliandi presso il New Basket Store di Corso Garibaldi 29, presso tutti i punti vendita TicketOne abilitati, e sulla piattaforma internet del circuito. 

Articoli correlati

Serie B nel caos. Frattini twitta: “Le parti in causa rinuncino ai termini…”

Redazione

Lecce, Pagliari: “Vogliamo capire subito che animale siamo. La maglia va sudata”

Redazione

Un passaggio (gratis) per lo stadio: al via il servizio sperimentale per Lecce-Spezia

Redazione

Lecce, Mannini: “Dispiace per questa situazione”

Redazione

Tesoro: “Mi sentivo già Presidente”. Semeraro: “Rammaricato e sollevato”

Redazione

Spettacolo e gol: il Lecce vince a Venezia 3 a 2. Nell’aria profumo di A

Redazione