Cronaca

Avvocati sul piede di guerra: sciopero il 13 ottobre

LECCE- Alla fine, dopo una lunga assemblea e dopo tante mozioni presentate, gli avvocati di Lecce hanno deciso: il 13 ottobre si fermeranno, sciopereranno e occuperanno simbolicamente le aule di giustizia. I motivi sono quelli di sempre:  intanto 54 Sindaci dei Comuni del Basso Salento hanno scritto al Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Lecce a seguito della chiusura delle sezioni distaccate del Tribunale di Lecce.

La chiusura definitiva di tutte le sezioni distaccate del Tribunale in Provincia di Lecce ha delle gravissime conseguenze il cui peso grava essenzialmente sui cittadini. Quali rappresentati delle popolazioni del Basso Salento abbiamo il dovere di richiamare l’attenzione su questo problema poiché il provvedimento in tantissimi casi fa da deterrente e preclude l’accesso al diritto alla Giustizia, costituzionalmente garantito”.

“Il nostro intervento in questo contesto vuole mirare a favorire nuove iniziative congiunte che vedano protagoniste le Amministrazioni Comunali e l’Ordine degli Avvocati, il tutto per trovare soluzione alle disfunzioni causate della riforma, nell’interesse dei professionisti e dei cittadini del Basso Salento”.

Articoli correlati

Rogo d’auto in via Marco Basseo: è doloso

Redazione

P.Cesareo, spiaggia trasformata in “prato”. Un turista: qui è un paradiso, peccato che la gente non se ne accorga

Redazione

E’ Francesco Giardino il nuovo presidente del Tribunale di Lecce

Redazione

Accoltellato a Santa Sabina la notte di ferragosto, indagano i carabinieri

Redazione

Fse, sopralluogo dei tecnici: “a monte del disagio il mancato dialogo con la scuola”

Redazione

118 senza ambulanze gli internalizzati restano a terra

Redazione