Cronaca

Pietra lanciata su un’auto, tragedia sfiorata nella movida

LECCE-Si è sfiorata la tragedia due sera fa, nel centro storico di Lecce. In una via nel cuore della movida, via Paladini, frequentatissima, qualcuno ha lanciato da un balcone una grossa pietra che ha frantumato il lunotto posteriore di un’auto in transito.

L’episodio alle due del mattino, quando la folla degli amanti dei pub e delle vie del centro si era già dispersa, ma i tavolini dei locali erano ancora fuori. Di testimoni all’episodio che solo per un caso non ha avuto tragiche conseguenze ce ne sono stati tanti. A bordo dell’auto tre persone, due ragazze ed un ragazzo, i titolari di un locale vicino, che avevano appena chiuso e saliti in auto, stavano per andar via. Qualche metro e poi il boato, fortissimo. A pietra ha preso in pieno il vetro e lo ha frantumato. Le schegge hanno colpito la persona seduta dietro, solo qualche graffio per fortuna. Le ragazze sotto choc.

La polizia è arrivata in pochi minuti. Il sasso è stato recuperato nell’auto. Sicuramente è stato lanciato di proposito dall’alto, forse con una fionda. Gli agenti sono al lavoro per capire se sia trattato di una bravata o di un atto voluto contro gli occupanti dell’auto.

 

 

Articoli correlati

Smaltimento illecito nel canale Patri, sequestrate aree e mezzi

Redazione

Tagliò 8 ulivi secolari: denunciato 37enne

Redazione

Taranto, tragedia sul lungomare: muore suicida ragazza di 26 anni

Redazione

Scontro tra due auto a Manduria, 4 feriti

Redazione

Collegio dei revisori, la spunta la maggioranza

Redazione

Conferenza annullata, l’ira del centrodestra: “Evidenti divisioni nella maggioranza”

Redazione