Cronaca

Brindisi, palazzina in fiamme: quattro feriti. Si costituisce il piromane

BRINDISI- Si è costituito in mattinata il presunto responsabile che nella notte ha appiccato il fuoco  in  una vecchia palazzina di via Bastioni Carlo V, a Brindisi. Si tratta di un cittadino del posto. L’uomo in questo momento si trova presso la caserma dei Carabinieri del comando provinciale. Il bilancio del rogo è di quattro giovani feriti.

E’ accaduto intorno alle 3.30. Le fiamme sono partite da tre scooter parcheggiati nell’atrio di ingresso. Nel giro di pochi minuti, hanno investito i contatori dell’elettricità e quelli dell’acqua, oltre a una centralina con dei cavi elettrici. Da lì si sono propagate fino al terzo e ultimo piano, cogliendo nel sonno i quattro giovani: tre ghanesi e un migrante della Costa D’Avorio d’età compresa fra i 27 e i 31 anni.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, che hanno lavorato fino alle prime luci del mattino, e gli agenti delle volanti. I malcapitati sono stati trasportati al Perrino: hanno riportato escoriazioni e contusioni di lieve entità alle mani e ai piedi.

Ingenti i danni. Nel frattempo le indagini sono in corso e il presunto piromane si è costituito in caserma. Ora si cerca di capire il movente.

Articoli correlati

Sant’Elia, colpisce agente con un pugno durante i controlli: arrestato

Redazione

Spaccata all’ “Estehome”: ladri via con shampoo e creme

Redazione

Contrabbandiere ucciso, 15 anni all’ex Vice Questore

Redazione

Tragedia a Noha: anziano trovato morto in giardino

Redazione

Evasione fiscale, a processo Bova e l’ex moglie salentina

Redazione

275: dopo incontro con Cantone, i lavoratori ora aspettano Emiliano

Redazione