Cronaca

Cadavere vicino ai binari: giallo a Fasano

FASANO – Giallo nelle campagne di Torre Spaccata, a Fasano. Nei pressi dei binari è stato ritrovato senza vita un 28enne tunisino senza fissa dimora, Oussama Bouguerra.
A far scattare l’allarme il macchinista di un treno che percorreva la tratta Bari-Lecce quando nel tratto tra Fasano e Cisternino ha sentito un rumore a un vagone. Da qui le ricerche e il ritrovamento del cadavere vicino a un muretto, a pochi metri dai binari.

Sul suo corpo non sono stati trovati segni di violenza ma solo un colpo alla nuca. Al momento non è chiaro se il giovane si è tolto la vita, se è rimasto vittima di un omicidio o di qualche incidente ferroviario. La Polizia Ferroviaria ha avviato le indagini. Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti anche i carabinieri e la Scientifica. La salma è a disposizione della magistratura.

Il 28enne era un personaggio già noto alle forze dell’ordine: lo scorso anno era stato sorpreso a spacciare droga ed era finito in manette per rissa e resistenza a pubblico ufficiale

Articoli correlati

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione

Ingegnere sconosciuto al fisco: non dichiarati 280mila euro

Redazione

Lei lo lascia, lui s’impicca: la tragedia a Surbo

Redazione

Trepuzzi, accoltellamento in strada: arrestato 30enne

Erica Fiore