Cronaca

Officina abusiva nelle campagne, scatta il sequestro

PARABITA- Officina meccanica e carrozzeria completamente abusive. Le hanno scoperte i carabinieri del Noe di Lecce in contrada “Rischiazzi” a Parabita. Sull’area di circa 2mila e 500 metri quadri, erano state realizzate, senza autorizzazione, delle tettoie abusive, e uno scarico di acque reflue industriali provenienti dalla ripulitura dei piazzali.
I carabinieri hanno operato un sequestro preventivo, con la denuncia del titolare. L’accusa è di smaltimento di rifiuti speciali e scarico abusivo di acque reflue.

Articoli correlati

Tragico incidente in scooter. Finanziere muore dopo il ricovero

Redazione

Piazza Sant’Oronzo, calcinacci giù da un palazzo

Redazione

Finti poliziotti rapinano gioielliere: via con auto e oro

Redazione

Non rispetta l’obbligo di firma: arrestato 38enne

Redazione

Rapina a mano armato nel supermercato: paura a Lequile

Redazione

Sviene in bagno chiuso a chiave, 41enne salvato dai Carabinieri

Redazione