Cronaca

Università islamica, Mons. D’Ambrosio: “Aperti alla tolleranza religiosa”

LECCE- “In questi giorni è vivo in città il dibattito circa l’annunciato progetto di una possibile istituzione di un’Università islamica a Lecce. A tal proposito, si precisa che né l’Arcidiocesi né l’Arcivescovo sono mai intervenuti ufficialmente in merito: stupisce perciò che alcuni articoli, riflessioni e dichiarazioni sulla stampa di esponenti del nostro territorio riportino ancora oggi l’“apertura” di questa Chiesa locale”, si legge nella nota.

L’arcivescovo Domenico Umberto D’Ambrosio, rispondendo nei giorni scorsi ad una preoccupazione a lui manifestata in un veloce scambio di battute al termine di una celebrazione in una parrocchia della città, ha semplicemente dichiarato: “Siamo aperti alla tolleranza religiosa”; inoltre: “siamo in un mondo globalizzato in cui bisogna accettare la libera espressione altrui. E lo facciamo anche quando gli altri non lo permettono a noi”. Concetti da sempre cari alla Chiesa Cattolica, all’Arcidiocesi di Lecce e all’Arcivescovo, che certamente non costituiscono assenso o dissenso per un’opera nella quale l’Istituzione ecclesiastica non è coinvolta e della quale non si conoscono ufficialmente né la piattaforma progettuale, né i metodi, né gli approcci.

“In un tempo molto caratterizzato da rapporti non sempre facili a livello mondiale, con la comunità islamica salentina, con il suo Imam e con tutti gli amici di fede musulmana – così come con gli esponenti delle altre fedi – è in atto da tempo un percorso di reciproca conoscenza, fatto di incontri e di momenti di riflessione, che certamente continueranno con amicizia e rispetto”.

Articoli correlati

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione

“Suo figlio è nei guai, deve darci denaro e gioielli”, ancora un tentativo di truffa ad anziani

Isabel Tramacere

Giovani studentesse nel mirino di un presunto stupratore seriale: arrestato

Redazione

Morte Simone Renda, chiesta la conferma delle condanne

Redazione