Cronaca

Malore in spiaggia: muore 76enne di Minervino

OTRANTO– E’ morto a pochi passi dalla riva, nella caletta di Porto Badisco, a due passi da Otranto. La vittima è un uomo di 76 anni di Minervino, deceduto intorno alle 16 sotto gli occhi di decine di bagnanti e dei suoi familiari. Ad ucciderlo potrebbe essere stata una congestione. E il bilancio di un’estate costellata da tragedie avvenute in spiaggia o in mare diventa sempre più drammatico.

Dopo il sub trovato morto martedì pomeriggio nelle acque di Casalabate, un altro bagno fatale, questa volta per Rocco Micello, originario del comune salentino, ma da tempo residente a Milano.

Anche questa volta i tentativi di rianimare l’uomo da parte dei soccorritori del 118 non sono serviti. Il cuore del 76enne, tirato fuori dagli altri bagnanti, che lo hanno visto annaspare, ha cessato di battere dopo pochi minuti.

Forse si era gettato in mare subito dopo aver consumato un pasto, forse un infarto, di certo il caldo torrido può aver fatto la sua parte.

Il magistrato di turno ha disposto un’indagine cadaverica, mentre le indagini sono condotte dagli agenti del commissariato di Otranto.

 

Articoli correlati

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione

Distribuiva online banconote false in Italia e all’estero: arrestato

Redazione

Droga, 31 arresti e maxi sequestro di beni da 2 milioni

Erica Fiore