Cronaca

Atti osceni in spiaggia, denunciato 58enne

GALLIPOLI- Si è denudato davanti a decine di bagnanti, tra cui donne e bambini. Ha iniziato a toccarsi in pubblico, incurante della loro presenza. Un atteggiamento che è costato una denuncia per atti osceni in luogo pubblico ad un 58enne di Racale bloccato dalla polizia.

L’episodio su una spiaggia tra marina di Mancaversa e Gallipoli, in pieno giorno. L’uomo non si è fatto scrupoli, ha continuato nel suo atteggiamento nonostante si trovasse in pubblico, alla luce del sole. Sono state due donne a chiedere l’intervento degli agenti del Commissariato di Gallipoli che sono arrivati sul posto ed hanno fermato l’uomo.

Sembra che non fosse la prima volta che il 58enne si esibisse, per così dire, in pubblico. Alcuni testimoni hanno raccontato di averlo notato anche nei giorni precedenti in atteggiamenti simili, sempre sulle spiagge della zona. 

Articoli correlati

Maltrattamenti e sequestro di persona contro i familiari: arrestato

Redazione

Traffico di droga in Città Vecchia: eseguiti tre arresti dalla Polizia

Redazione

Raccolta differenziata giù di oltre 20 punti in pochi mesi: è polemica

Redazione

Documenti contraffatti: un arresto a Nardò

Redazione

Rissa al Pronto soccorso, notte da incubo a Copertino

Redazione

Tragedia familiare, taglia la gola al padre: arrestato il figlio

Redazione