Sport

Taranto, il futuro è adesso

TARANTO- Dal Cda le prime risposte sul futuro del Taranto. I massimi dirigenti dovranno porre le basi per lanciare il progetto della prossima stagione. E dopo, aprire e valutare le proposte che potrebbero arrivare da nuove figure interessate al Taranto calcio, una piazza che ha numeri da categoria superiore, anzi da serie C come si chiamerà il prossimo campionato dove il Taranto ha mancato l’approdo essendo stato eliminato ai play off dall’Arezzo.
C’è molta attesa tra i tifosi per capire quali saranno le mosse e le intenzioni di Nardoni e Petrelli. Il primo cercherà sicuramente nuove alleanze, il secondo potrebbe disimpegnarsi dopo essersi esposto in maniera notevole sul piano finanziario.

Una fase, questa, che non sarà facile superare senza i nodi derivanti da questioni che hanno la priorità assoluta prima di poter parlare di nuovi progetti e di aprire le porte a nuovi investitori che non accetterebbero di entrare in un contesto con zavorre economiche che si trascinano dal recentissimo passato.

Articoli correlati

Lecce, adesso è ufficiale, ritiro in Austria dal 14 al 28 luglio

Massimiliano Cassone

Il Lecce non rinnova con Chevanton e Mazzeo

Redazione

Basket A2, Avantaggiato nuovo General Manager di HDL Nardò Basket

Massimiliano Cassone

Brindisi: incognite e speranze ma il tempo passa

Massimiliano Cassone

Lecce, Ubani terzino destro tedesco per la Primavera 1

Redazione

Lecce, volti nuovi, campagna abbonamenti e ritiro in Austria

Massimiliano Cassone