Cronaca

Taranto, profughi trasferiti nell’ex scuola media: protesta e solidarietà

TARANTO- Contestazioni per i 380 siriani sono arrivati a Taranto. I migranti sono sbarcati nella mattinata di ieri : è stata la Marina militare nell’ambito dell’operazione “Mare Nostrum” a recuperarli. Lo sbarco è avvenuto dalla fregata militare “Aliseo”.I siriani  sono stati messi a disposizione due ex asili nido per ospitarli. Questo però sembra che non sia stato ben visto da qualcuno.  All’esterno dell’ex scuola media ‘Martellotta’ di Taranto,dove sono state trasferite alcune decine di profughi si è registrata una contestazione da parte di alcuni genitori dei bambini dell’asilo attiguo. Il sindaco di Taranto Ippazio Stefano ha rassicurato i manifestanti sulla temporanea collocazione dei migranti e le stesse persone che avevano protestato hanno portato cibo, indumenti e giocattoli.

Articoli correlati

Tragedia in mare, morto un sub di 50anni

Redazione

Gallipoli, rissa all’esterno della discoteca: feriti due giovani

Redazione

Tragico scontro sulla Cutrofiano-Corigliano: 60enne muore in ospedale dopo ore di agonia

Redazione

Cutrofiano, restano gravi le condizioni della coppia vittima di un incidente stradale

Mario Vecchio

Scontro tra due auto: quattro feriti, grave una coppia

Mario Vecchio

Sassi contro l’autovelox sulla Lecce-Gallipoli, subito ripristinato

Redazione