Politica

Riondino ai tarantini: “Non andare più a votare”

TARANTO- Michele Riondino insiste nella sua battaglia contro i politici, in particolare quelli tarantini: “A Taranto – dice l’attore – dovrebbe esserci un vuoto politico, non dovremmo più votare”. Il nuovo attacco arriva nella conferenza stampa a consuntivo del Primo Maggio tarantino. Sul palco l’attore aveva scagliato il suo anatema, quel “politici siate maledetti” che aveva infiammato i 100mila presenti nel Parco archeologico.

Articoli correlati

Provinciali, Ncd ratifica l’accordo con Forza Italia. L’Udc prosegue con la corsa solitaria

Redazione

Nuovo centrodestra, Friolo arruolato. Ed è lotta per il coordinamento in provincia

Redazione

Carovigno, dimissioni in blocco: cade l’amministrazione

Redazione

Cumulo di pene, 4 anni di carcere per Paolo Punzi

Redazione

Sono Sindaco: ospite questa sera il Primo Cittadino di Cannole Leandro Rubichi

Redazione

Antonio Scardia entra nel Direttivo Mrs di Novoli e assume il ruolo di Tesoriere

Redazione