Cronaca

Incendia autovettura, in manette pregiudicato

TARANTO- I Carabinieri della Stazione Taranto Principale, nella mattinata, hanno arrestato Luciano Campanella, pregiudicato 40enne del luogo, resosi responsabile di danneggiamento aggravato.
L’arresto, operato nella quasi flagranza di reato, è scaturito dalle ricerche avviate a seguito dell’identificazione del Campanella appena dopo la commissione del reato. Il volto all’autore del delitto è stato dato attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza presenti lungo le vie del rione. Il fatto reato è riferito all’incendio di una Lancia Y avvenuto nel pomeriggio di ieri in via Principe Amedeo.

Il movente? Pura antipatia nei confronti della proprietaria del veicolo… forse! Campanella, condotto presso gli uffici di Viale Virgilio, ha confessato gli addebiti, per cui è stato dichiarato in arresto e messo a disposizione del PM di turno, dott. Lelio Festa.

Articoli correlati

Pulmino carico di braccianti finisce contro un albero. Otto feriti

Redazione

In ospedale con un foro in petto: “Mi hanno sparato”

Redazione

Due gravi incidenti in provincia: tre feriti. In coma bimbo di 10 anni

Redazione

Scontro a Massafra: morta 12enne, grave la sorella. Sono le figlie del politico Scalera

Redazione

Ispezione dei Nas: chiuso il bar dell’ospedale di Tricase

Redazione

Pesce spada sotto misura: scatta maxi sequestro

Redazione