Cronaca

Ordigno bellico in mare, interviene la Capitaneria di porto

La Capitaneria di porto di Gallipoli, nella giornata odierna, ha recuperato un esemplare di tartaruga Caretta Caretta  in prossimità della scogliera in zona Bastione della città vecchia di Gallipoli.

L’esemplare, in avanzato stato di decomposizione, è stato affidato all’Istituto zoo-profilattico sperimentale di Campi Salentina.

Inoltre, sempre oggi, è stato segnalato da un privato cittadino un ordigno lungo il litorale del Comune di Porto Cesareo.

Lo stesso è stato rimosso dal nucleo artificieri del Comando provinciale dei carabinieri di Lecce.

Infine, è stato soccorso il conducente di un acquascooter con il motore in avarìa nelle acque antistanti la località Sirenuse. Il malcapitato, risultato essere in buone condizioni fisiche, è stato recuperato e condotto in porto.

 

 

Articoli correlati

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione

Notte di fuoco a Matino: incendiata una Fiat Bravo di un 47enne

Redazione

Violenza sessuale di gruppo, medico e viceprocuratore ai domiciliari

Redazione

Dai vigili del fuoco l’allarme al Prefetto: “mancano mezzi e personale”

Redazione