Cronaca

BOC, mercoledì la sentenza per Naccarelli e De Leo

LECCE   –   Abuso d’ufficio e falso: slitta a dopodomani la sentenza per il processo relativo all’inchiesta sui ‘premi’ dei BOC Buoni Ordinari del Comune di Lecce. Quasi 4 anni di carcere sono stati richiesti dalla Procura per i tre imputati.

In particolare il Sostituto Francesca Miglietta ha chiesto un anno e mezzo di reclusione per l’ex Dirigente del settore economico e finanziario, oggi all’Ufficio Patrimonio, Giuseppe Naccarelli; un anno di carcere per l’ex Assessore al Bilancio Ennio De Leo, ed un anno e 4 mesi per uno dei componenti dello staff, Lucio Stefanelli.

E’ pari ad un milione e 400.000 €, invece, la richiesta di risarcimento danni, patrimoniali e non, avanzata dal Comune, che si è costituito parte civile con l’Avvocato Amilcare Tana.

Costituiscono il collegio difensivo gli Avvocati Stefano De Francesco, Angelo Pallara e Giorgio Memmo.

Articoli correlati

Rinvenuti nell’ androne in un palazzo un kalashnikov e 87 munizioni

Redazione

Shock a Muro Leccese, 19enne muore suicida

Redazione

Convenzione commercialisti e Università: tirocinio l’ultimo anno

Redazione

In casa con la refurtiva, denunciato 20enne

Redazione

Scontri Andria-Lecce, i 6 ultrà patteggiano la pena e tornano in libertà

Redazione

Tramontana, alberi a terra e sterpaglie al fuoco

Redazione