Cronaca

Sigaretta elettronica, al fast food di Mesagne il primo divieto salentino

MESAGNE (BR)   –   Ormai la fumano tutti, tanto che da palliativo anti fumo si è trasformata in una sorta di moda. La sigaretta elettronica non fa  – non dovrebbe – far male, è comoda, non puzza ed è sicuramente più economica del tradizionale tabacco.

Eppure, anche in Salento, è arrivato il primo divieto anti–svapata. Nei fast food della catena Mc Donald’s, infatti, da qualche giorno è appesa una circolare che, basata sulla salute dei bambini, prega i clienti di non accendere la sigaretta all’interno dei locali.

Davvero un provvedimento curioso dato che in Italia non vi è alcuna legge che vieti l’utilizzo nei luoghi chiusi dell’aggeggio elettronico, incapace di produrre fumo  – e quindi catrame – ma solo vapore acqueo. L’e-cig non si fuma. Si svapa. Per capirne di più, ci siamo recati nel ristorante Mc Donald’s sito al centro commerciale Auchan di Mesagne.

Insomma, oltre la legge, più della legge. Il Signor Ronald Mc Donald, in virtù della salute dei bambini  – che non si capisce perchè dovrebbe essere messa a rischio – invita i suoi clienti a non svapare all’interno del locale.

Insomma, nulla da fare. Nei Mc Donald’s, anche in Salento, non è possibile utilizzare la sigaretta elettronica. Tutto in virtù della salute dei bambini. Chiamati a ingozzarsi di hamburger e patatine. Basta stiano lontani da quest’aggeggio del demonio.

Articoli correlati

Soccorso e curato, esemplare di fagiano europeo adulto torna a volare

Redazione

Concussione, restano ai domiciliari i vigili urbani arrestai a Francavilla

Redazione

Alberi intaccati dalla processionaria, nuovo allarme

Redazione

Ognissanti, marò: gli auguri su Fb di Massimiliano Latorre

Redazione

Tragedia sulla 101. Centauro muore dopo lo schianto sul guard rail

Redazione

Festino a base di droga: prescritta l’accusa per l’ex parlamentare Cosimo Mele

Redazione