Cronaca

50 famiglie senz’acqua, Comune e AQP cercano accordo

MANDURIA (TA)  –  Per 2 settimane senza acqua potabile 50 famiglie di Manduria, residenti nelle case popolari della via per S.Pietro in Bevagna. Il distacco della fornitura è stato deciso dall’Acquedotto Pugliese, perchè creditore di circa 170.000 € complessive per il consumo degli ultimi 30 anni.

Immediato l’intervento del Commissario straordinario del Comune di Manduria Aldo Lombardo che, almeno per ora, con un’ordinanza, ha fatto riallacciare il servizio.

Ma è solo una soluzione tampone, perchè il problema rimane, dal momento che per quelle abitazioni esiste fin dagli anni ’80 un contatore unico che non permette di quantificare il consumo delle singole famiglie, ma di effettuare una stima approssimativa e complessiva.

Articoli correlati

“Rapinato e poi licenziato ingiustamente”, la denuncia di una guardia giurata

Redazione

Perseguita una 13enne, rumeno diffidato dal questore

Redazione

Piromane in azione davanti al pub, arriva con l’ape car e la incendia

Redazione

Tenta di scardinare la porta con il cacciavite: arrestato ladro seriale di appartamenti

Redazione

Pane e “panetti”, fornaio arrestato per droga

Redazione

Precipita dal tetto, muore 55enne

Redazione