Cronaca

La rapinatrice in trasferta: “L’ho fatto per amore”

LECCE   – Restano in carcere i 5 rapinatori che nella serata di venerdì hanno messo a segno un colpo nella gioielleria ‘L’angolo del gioiello’ in via Celinelle a Neviano e che sono stati braccati subito dopo dai Carabinieri. 

La banda armata, quattro uomini ed una donna di origine campana sono stati  interrogati in mattinata dal GIP Vincenzo Brancato.

I cinque hanno ammesso le loro colpe  chiedendo anche scusa. L’unica donna del gruppo, Enrica Bocchetti,  ha dichiarato di aver partecipato al colpo spinta dall’amore per uno dei membri della banda.  

I cinque erano tenuti sotto osservazione già da un po’ di tempo dai militari che, quindi, li hanno braccati immediatamente. Da uno zaino trovato in loro possesso, è stata recuperata l’intera refurtiva, composta da monili in oro e le armi utilizzate per eseguire il colpo.

Articoli correlati

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno esce in carrozzina

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione