Cronaca

Esplosione davanti pescheria di Squinzano

SQUINZANO (LE)  –  Un attentato oppure una bravata: i Carabinieri della Compagnia di Campi stanno indagando per far luce sull’esplosione avvenuta la scorsa notte a Squinzano ai danni della pescheria ‘Mare Mosso’, di proprietà di Sergio Pastore, 43enne del posto.

Qualcuno ha piazzato e fatto esplodere davanti all’ingresso della pescheria, 2 grossi petardi che hanno mandato in frantumi la porta a vetri e la base della saracinesca.

Un danno non coperto da assicurazione.

Le indagini sono a tutto campo per capire il movente del gesto e individuare gli autori.

 

Articoli correlati

Tenta di raggirare un’anziana, caccia al truffatore

Redazione

Ostello di S.Cataldo, Rotundo chiede la revoca

Redazione

Spari a Lecce. Colpi d’arma da fuoco contro una saracinesca

Redazione

A spasso in auto con la droga, 3 arresti a Galatina

Redazione

La terra trema, scossa avvertita anche a Lecce e Brindisi

Redazione

Camion contro auto: schianto in città

Redazione