Cronaca

34 kg di marijuana in auto. D’Attis davanti al Riesame

LECCE – Si è presentato davanti al Tribunale del Riesame, per chiedere l’annullamento della misura cautelare in carcere Luca D’Attis, l’agente di commercio 30enne leccese, arrestato dalla Guardia di Finanza, perchè trovato in possesso di oltre 34 chili di marijuana nascosti nel bagagliaio dell’auto, un’Audi parcheggiata presso la sua abitazione di San Cataldo.

Con i suoi legali Cristiano Solinas e Anna Grazia Maraschio ha già spiegato, nel corso dell’interrogatorio di convalida dell’arresto, che casa ed auto non erano in uso a lui.

La decisione del Tribunale delle Libertà è attesa a breve.

Articoli correlati

Lecce, truffa da 67 milioni di euro con i Superbonus 110. Dodici indagati

Mario Vecchio

Cocaina in camera da letto, arrestato un 43enne

Redazione

Azzannata da un cane di grossa taglia, non ce l’ha fatta la donna di 98anni

Redazione

Distribuiva online banconote false in Italia e all’estero: arrestato

Redazione

Droga, 31 arresti e maxi sequestro di beni da 2 milioni

Erica Fiore

Incidente in tangenziale est: perde il controllo dell’auto e finisce contro lo spartitraffico

Redazione