Cronaca

Chiazza in mare a Otranto, torna pian piano il sereno

OTRANTO (LE) – Altre 3 chiazze oleose, oltre a quella già notata ieri a ridosso del litorale tra Sant’Andrea e Otranto nord, nel leccese, sono state avvistate in mare durante un monitoraggio aereo della Guardia costiera. La chiazza più vasta – si apprende al Comando generale delle Capitanerie di Porto è di circa 500 metri per 500 e si trova a quasi un miglio dalla costa.

Nella zona sono da ieri al lavoro mezzi antinquinamento per ridurre le conseguenze dello sversamento in mare della sostanza inquinante.

“La striscia oleosa notata ieri pomeriggio, frazionata in più punti a ridosso della riva – affermano dalla Guardia costiera – si estende per circa 3 chilometri ed è larga due metri. Una parte è già finita sugli scogli”.

Articoli correlati

Lo sbarco dei bimbi, Croce Rossa: “Così i loro pianti trasformati in sorrisi”- Il video

Redazione

Sparò al fidanzato della figlia, 2 anni e 8 mesi per un 43enne

Redazione

Xylella: oggi la decisione sugli espianti a Oria, via Crucis a Leuca

Redazione

Cuoreamico: il giorno della solidarietà. Il Salento risponde: Presente!

Redazione

Corruzione, interrogato pm. Indagini si allargano: presunte pressioni sull’esame da avvocato

Redazione

Inseguimento all’alba a Brindisi, tre baresi in manette

Redazione