Cronaca

Spiaggia occupata abusivamente, sequestro a San Foca

SAN FOCA (LE) – Aveva tutte le concessioni in regola, ma aveva occupato abusivamente un tratto di spiaggia libera. Per questo è finito nei guai il gestore di uno stabilimento balneare di San Foca. L’uomo era titolare di una concessione demaniale per il noleggio di ombrelloni,  sdraio e pedalò per 100 metri quadri, ma in realtà ne occupava più del doppio.

I controlli sono stati eseguiti dai militari della Guardia di finanza di Otranto e si sono conclusi con il sequestro di buona parte dell attrezzatura.

Attraverso la sistemazione di numerosi ombrelloni e lettini in pianta stabile, aveva creato un vero e proprio stabilimento balneare pur avendo, in realtà, la sola concessione per il noleggio.

Articoli correlati

L’aria condizionata “gela” i pazienti: “In stanza non si può stare. Qualcuno intervenga”

Redazione

Auto in fiamme tra Lecce e Gallipoli: è mistero

Redazione

Incendi nella notte: due auto in fiamme nel Tarantino

Redazione

Tragedia in mare, muore annegato 55enne leccese

Redazione

Nardò, divieto di lavoro nei campi nelle ore più calde. Mellone: “Mio dovere tutelare la salute dei lavoratori”

Redazione

Dal Tar l’allerta su Scu&appalti: “disperato bisogno di legalità”

Redazione