Attualità

“Mamma ho rotto il cellulare”: può essere una truffa, “siate accorti”

LECCE – “Mamma ho rotto il cellullare e cambiato numero, scrivimi a questo nuovo” iniziano così i messaggi di quelle che si rivelano poi essere truffe a danno degli anziani col fine di farsi dare dei soldi. Nelle ultime settimane la Polizia Locale di Lecce ha infatti registrato un significativo aumento delle segnalazioni della cosiddetta truffa del “cambio numero”.

Un raggio questo denunciato proprio qualche giorno fa agli agenti della Polizia Locale. La signora ha ricevuto dai truffatori un messaggio in cui si fingevano la figlia che aveva rotto il telefono e cambiato numero, conquistata la sua fiducia è arrivata la richiesta di denaro dicendo che doveva ricomprarlo urgentemente.

Per contrastare questi fenomeni gli agenti sono sono sempre più presenti sul territorio, nei mercati, parrocchie con incontri specifici per sensibilizzare i cittadini a fare attenzione e non vergognarsi di denunciare.

Articoli correlati

Hub deserti, Zappalà sull’attenti ma nessuno ci va

Redazione

Volo speciale per una bimba di 4 mesi: dal Panico al Bambin Gesù

Redazione

Pulizia e rimozione dei rifiuti dai bordi delle strade, arrivano 25 mila euro

Redazione

Gemma: i negozi dei centri commerciali ingiustamente chiusi nei weekend

Redazione

Lupiae, passa la linea Salvemini: ok a cambio contratti

Redazione

“Svendiamo tutto perchè il nonno è morto”: allarme truffa agli anziani

Redazione