Attualità

Sicurezza sul lavoro: dati allarmanti anche nel Brindisino

BRINDISI – Il bilancio è straziante. Nei primi sei mesi del 2023 sono morti 358 lavoratori. La media mensile cresce da 66 a 71 decessi. A settimana si registrano almeno 17 vittime sui luoghi di lavoro”. Questi i dati emersi dal report dell’Osservatorio che testimoniano uno scenario davvero inquietante nel nostro Paese.

Per quanto riguarda il tasso di mortalità sul lavoro tra i giovani, la situazione è ancora più drammatica: la percentuale dei giovanissimi che hanno perso la vita con un’età compresa tra i 15 e i 24 anni è del 100% in più rispetto ai colleghi nella fascia tra i 25 e i 34 anni.

In merito ai lavoratori stranieri, invece, il rischio di infortunio mortale è quasi doppio rispetto agli italiani, con un’incidenza di mortalità di 20,2 contro il 10,8 degli italiani.
Secondo i dati dell’Inail, la provincia di Brindisi si piazza al 33° posto nella graduatoria nazionale in base all’indice di incidenza.

La formazione dei lavoratori sulla sicurezza è uno strumento fondamentale di prevenzione e tutela. Prima ancora che un obbligo di legge, la formazione dei lavoratori sulla salute e sicurezza sul lavoro va considerata come un percorso chiave per conoscere rischi e situazioni pericolose legate all’attività lavorativa. E le adeguate misure per affrontarle. Ma evidentemente, c’è ancora molto da fare.

Queste immagini fanno riferimento a quanto avvenuto qualche giorno fa a Brindisi, al quartiere Santa Chiara. Un uomo impegnato sul tetto dell’edificio che per anni ha ospitato il liceo scientifico Fermi, lavora senza protezioni e senza i dispositivi che gli consentirebbero di poter operare in sicurezza. Atteggiamento che non è passato inosservato e stride con i numeri che confermano quanto, purtroppo, siano frequanti gli incidenti. Un lavoro duro, quello da fare per cambiare una mentalità che molto spesso si gira dall’altra parte quando si parla di prevenzione e si accontenta di portare a casa la giornata, piuttosto che puntare sulla formazione e sulle buone pratiche della sicurezza.

Articoli correlati

Aeroporto Brindisi, da Luglio si torna a volare per Rotterdam

Redazione

“Ascolta la voce del creato”: l’invito alla tutela della biodiversità

Redazione

Emergenza poveri, Pankiewicz: “Il Comune apra una mensa per i poveri”

Redazione

Catena Fiorello: grazie per aver pensato a me ma non lascio i miei libri

Redazione

Tanti donatori, carenza sangue superata: riprende la normale attività nelle sale chirurgiche

Redazione

Accordo Ateneo-Us Lecce: biglietti e abbonamenti stadio ridotti del 50%

Redazione