Sport

Il Toro ha sfilato a cavallo d’una favola antica: orgoglio neretino

Il Nardò Basket si è presentato ai suoi tifosi, ha sfilato in Piazza Salandra, gremita di passione, e la storia è ricominciata di fronte ad una meravigliosa luna d’agosto.

Mino Taveri, presentazione Nardò Basket 30 agosto 2023

È la storia di una favola moderna incisa nell’anima della palla a spicchi, questa è la la storia di un ragazzo, Andrea Pasca, che amava Nardò e la pallacanestro, è la storia di una squadra che passo dopo passo ha cavalcato emozioni e tempo, scalando categorie: dalla serie D fino alla serie A2 e poi la salvezza e i play off. Questo è un variopinto quadro disegnato da successi inimmaginabili fino a qualche anno fa.

La città si è fermata per ammirare il nuovo progetto perché questo è l’anno zero di un nuovo percorso, dai saluti della famiglia Durante ai nuovi vertici societari, si riparte con rinnovato entusiasmo. L’appello della società ai tifosi è chiaro, netto, state vicini alla squadra, abbonatevi, fate sentire il vostro calore perché come recita lo slogan: la storia è adesso.

In prima fila c’era il papà di Andrea Pasca, Angelo, emozionatissimo.

Erano tutti presenti sul palco: il presidente Tommaso Greco, il vice Marco Papadia e l’amministratore Cesare Barbetta, il general manager Renato Nicolai, il direttore sportivo Matteo Malaventura e il coach Gennaro Di Carlo. Tutti in prima linea per questa nuova grande avventura.

Colore e calore, tifosi caldissimi, cori, emozioni, l’evento è stato presentato dal giornalista e conduttore televisivo Mino Taveri, brindisino d’origine e grande appassionato di pallacanestro.

Poi il nuovo roster ha sfilato tra applausi scroscianti e grandi speranze. Nardò c’è… il Toro è pronto a stupire ancora partendo dal Girone Rosso del campionato di basket di serie A 2, con La Torre in prima fila, dopo aver ricevuto i gradi di capitano in questa bellissima serata, direttamente da coach Di Carlo.

Sogni e speranze in una notte di fine estate accarezzati dal bandierone e dal coro d’amore a solleticare un desiderio, quello di agguantare in tre anni la serie A1.

M.Cassone

Articoli correlati

Lecce, in arrivo Delle Monache: Venuti alla Samp

Redazione

Casarano, il difensore Guastamacchia ha rinnovato

Carmen Tommasi

Lecce, domani doppio test amichevole per Gotti

Mario Vecchio

Virtus Francavilla, è arrivato anche Costantino

Carmen Tommasi

Brindisi, ufficializzati i primi acquisti per la prossima stagione

Andrea Contaldi

Mercato, il Lecce interessato a Neumann

Redazione