Sport

Il Salento è pronto a ri-Accendersi. In 30mila per Lecce-Lazio

LECCE (G. Serafino) – 77 giorni dopo il “Via del Mare” è pronto a riabbracciare ancora la Serie A. Scatta la nuova stagione e per il Lecce, reduce da una salvezza a dir poco prodigiosa, c’è ancora una volta un ostacolo di quelli che appaiono insormontabili: la Lazio vice campione d’Italia.

Sarà un Lecce diverso rispetto a quello che ha salutato il suo popolo lo scorso 4 giugno nella gara contro il Bologna; a partire dalla panchina dove adesso siede Roberto D’Aversa, tecnico esperto della categoria, ma a caccia di riscatto dopo l’ultima esperienza con la Sampdoria.

Sugli spalti sarà delirio. A spingere verso una nuova impresa la comitiva giallorossa, ci sarà un intero Salento che poche ore fa si è regalato un record storico: circa 21mila abbonamenti sottoscritti, primato assoluto nella storia del calcio leccese. Insieme a loro poco meno di 10mila tifosi con il biglietto in mano, compresi quelli di un nutrito settore ospiti, per un totale di quasi 30mila spettatori. Numeri da capogiro.

In campo, poi, un Lecce certamente collaudato, ma diverso rispetto a quello dalla scorsa salvezza.  Il mercato condotto nelle ultime settimane da Corvino e Trinchera ha comportato un ritocco non di poco conto nello scacchiere. Non ci sono più gli attaccanti Colombo e Ceesay, non c’è Umtiti nel cuore della difesa, e non c’è più capitan Hjulmand che però ha fruttato una plusvaleza – anche questa da record – per le casse societarie. I nuovi volti saranno tanti, e tutti vogliosi di spiccare il volo.

Nel 4-3-3 iniziale, infatti, D’Aversa schiererà Wladimiro Falcone tra i pali, supportato da una difesa dalla comprovata esperienza, quella cioè composta da Gendrey, Baschirotto, Pongracic e Gallo. Solo su quest’ultimo ci sono dei dubbi legati alla botta rimediata domenica scorsa in Coppa Italia contro il Como: il siciliano è disponibile, ma nel caso in cui non lo si volesse rischiare, è pronto a fare il suo esordio in Serie A il giovane campione d’Italia con la Primavera Patrick Dorgu. A dirigere l’orchestra ci sarà l’albanese Ramadani, già pronto a prendere le redini del gioco, affiancato da Gonzalez e da un altro volto nuovo, Rafia. In attacco non ci sarà Nikola Krstović: il montenigrino, ultimo arrivato in gruppo, non ha ancora il trasfert necessario per debuttare da subito. Il suo posto nel cuore del tridente lo prenderà Gabriel Strefezza, con la fascia di capitano al braccio. Ai suoi fianchi due frecce da tenere d’occhio: Lamek Banda e soprattutto il nuovo biondino della squadra, Pontus Almqvist.

In casa biancoceleste, invece, c’è entusiasmo dopo il ritorno in Champion’s League. La formazione di Maurizio Sarri partirà subito a caccia di confermee. Del blocco dei nuovi arrivati nella Capitale, infatti, l’unico certo di un posto dal 1’ è il giapponese Kamada. La Lazio nel mercato ha perso Milinkovic Savic, ma le soluzioni per far male non mancano.

Davanti a Provedel, quindi, ci saranno Lazzari, Casale, Romagnoli e Marusic. A centrocampo Kamada favorito su Vecino per chiudere il terzetto con Cataldi e Luis Alberto, mentre attacco si prepara il tridente formato da Felipe Anderson, Immobile e Mattia Zaccagni.

Il campionato di Lecce e Lazio scatterà alle ore 20:45: arbitrerà l’incontro il signor Federico Dionisi della sezione di L’Aquila. Sarà possibile seguire la diretta del match su Sky e DAZN, mentre la radiocronaca in esclusiva sarà trasmessa sulle frequenze di RadioRama.

PROBABILI FORMAZIONI 

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Gonzalez, Ramadani, Rafia; Almqvist, Banda, Strefezza. Allenatore: R. D’Aversa.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic; Kamada, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. M. Sarri.

ARBITRO: sig. Federico Dionisi della sez. di L’Aquila.

ASSISTENTI: sig.ri Giorgio Peretti della sez. di Verona – Christian Rossi della sez. di La Spezia. IV Ufficiale il sig. Alessandro Prontera della sez. di Bologna. Al VAR il sig. Marco Di Bello della sez. di Brindisi; AVAR il sig. Giacomo Paganessi della sez. di Bergamo.

Articoli correlati

Lecce Primavera, esordio in trasferta a Monza

Tonio De Giorgi

Casarano, arriva Teijo. Rinnovo per Cerutti

Tonio De Giorgi

Taranto, ufficializzato l’arrivo di Pierozzi

Tonio De Giorgi

Inizia la seconda settimana di ritiro per il Lecce

Mario Vecchio

Nutrizione e integrazione, aspetti essenziali nel ritiro del Lecce

Mario Vecchio

Werder Brema – Lecce alle 15.15 su TeleRama

Redazione