Cronaca

Scoperti un albergo ed un bar con allacci fraudolenti di energia elettrica: due denunce

PULSANO – Continuano i servizi del territorio lungo la litoranea salentina, in particolare nella zona di Pulsano e San Pietro in Bevagna, fortemente voluti dal Questore di Taranto Massimo Gambino che hanno visto impegnato il personale del Commissariato Borgo.
In un’importante struttura ricettiva della litoranea salentina, composta da albergo, bar ed una sala ricevimenti, situata nel comune di Pulsano, i poliziotti, con il prezioso supporto del personale specializzato di Enel Distribuzione, avrebbero scoperto un allaccio fraudolento alla rete elettrica. L’allaccio abusivo avrebbe escluso a monte il contatore di rilevazione dei
consumi, collegandosi direttamente alla rete elettrica principale. I controlli avrebbero rilevato che il contratto di fornitura era cessato dal novembre scorso.
Poco distante dall’albergo, i poliziotti ed i tecnici Enel hanno rilevato nei pressi di un bar un ennesimo allaccio abusivo alla rete elettrica attraverso un bypass capace di escludere il contatore al quale sarebbe stato associato un regolare contratto di fornitura.
In entrambi i casi, il personale specializzato ha provveduto al distacco delle irregolari forniture ripristinando lo stato delle cose.
Il gestore dell’albergo ed il titolare del bar sono stati denunciati per furto di energia elettrica. Il danno stimato per l’azienda distributrice ammonterebbe in totale a circa 140mila euro.

Articoli correlati

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza

Dopo la rissa nel centro storico scatta la chiusura per 15 giorni di un locale

Redazione