Attualità

“Assumere medici senza concorso”, i sindacati dicono “no” e attaccano Emiliano

PUGLIA – I sindacati dicono no alla proposta del presidente Emiliano, definita una provocazione, di assumere medici superando le procedure concorsuali.

“Condividiamo il suo desiderio – dicono in coro – ma certamente non il metodo proposto: le procedure di reclutamento del personale nelle pubbliche amministrazioni non può che essere quella concorsuale e a tempo indeterminato. Ogni altra procedura che, nel corso degli anni, ha stravolto l’organizzazione del Servizio Pubblico e alimentato a dismisura l’esercito dei precari, va rigettata in toto.

Una proposta “strampalata e illegittima”, aggiungono i sindacati che invitano Emiliano a “procedere alle assunzioni necessarie per tutto il personale estremamente carente, avviando i dovuti controlli sulla organizzazione che i Direttori Generali hanno dato alle ASL mettendo tutto il personale in condizione di lavorare con dignità e in sicurezza per erogare un’assistenza degna di questo nome”

Articoli correlati

Gallipoli: la Polizia incontra giovani e anziani per sensibilizzare alla legalità

Redazione

Ss275, è ancora protesta: “Emiliano resta zitto e noi continuiamo a chiamarlo in causa”

Redazione

Bollettino covid: 4.155 nuovi casi positivi in Puglia

Redazione

Dramma occupazione, fallisce la proprietà del Mercatone Uno

Redazione

La Pace secondo i bambini: Consiglio congiunto a Palazzo Carafa

Redazione

L’alba ad Alessano in attesa di Papa Francesco

Redazione