Attualità

Lentamente ma alla grande, torna la Festa Della Municerddha

CANNOLE\LECCE – Dopo due anni di stop Cannole torna a imbandire la sua grande tavolata per la Festa della Municeddhra. L’attesa, dovuta allo stop pandemico, ha aumentato il desiderio di rivivere questo gustoso evento.

Quattro serate ricche di appuntamenti e che stando ai numeri, quelli raccolti dal professor Giuseppe Attanasi (docente di economia sperimentale de “la Sapienza”), sono in grado di trainare anche il flusso turistico: nei giorni della festa Cannole raggiunge un vero e proprio boom.

Uno studio significativo, il primo condotto in tal senso e commissionato dalla Pro Loco Cerceto.

Con la festa tornano i dj set ma anche l’area bar con drink e cornetti, tutto voluto dai ragazzi della Pro Loco Young.

Novità significativa, la realizzazione di una luminaria, da parte di De Cagna, una lumachina, emblema dell’evento. La scelta è ricaduta sulla luminaria in quanto simbolo cardine delle feste civili e religios nel salento. L’evento è organizzato con il sostegno di Regione Puglia e Puglia Promozione.

Articoli correlati

Corso di Medicina a Taranto, dal Miur arriva l’ok: nessun trasferimento a Bari

Redazione

La mobilità sostenibile diventa “lesionata”

Redazione

Gli anziani di Brindisi chiedono di poter riavere il loro Centro del rione Bozzano

Redazione

Bancarotta fraudolenta e evasione fiscale: sequestrati beni a due fratelli

Redazione

Franco Arminio, ieri a Novoli: “l’Italia è fortunata ad avere il Salento”

Redazione

Il nuovo studio: ai Tamburi “rischio non accettabile” anche con produzione dimezzata

Redazione