Attualità

Sgm-sindacati: accordo su premialità, servizi igienici e punti ristoro

LECCE – La Sgm apre. E i sindacati ripongono l’ascia di guerra. Almeno per il momento. In autunno si vedrà. L’intesa raggiunta in questi giorni tra la Società di gestione multipla e le organizzazioni sindacali di Cgi, Uil e Ugl rappresenta un buon viatico per riallacciare relazioni aziendali e assicurare significativi benefici per i dipendenti.

Ma di cosa si tratta? In buona sostanza l’azienda ha parzialmente accolto alcune premialità dalle quali erano stati escluse inizialmente una categoria di persone. E cioé: coloro i quali hanno contratto il Covid, chi si è sottoposto abitualmente alla donazione di sangue. Restano ancora fuori i lavoratori che usufruiscono della 104 e dei permessi parentali.

C’è di più. Un’altra importante apertura da parte della Sgm è quella relativa all’applicazione dell’orario medio entrato in vigore con il nuovo servizio di Trasporto Pubblico locale. Gli autisti paventavano una possibile perdita economica. L’azienda ha garantito che per i primi tre mesi – dal 1° luglio al 30 settembre – il pagamento degli straordinari maturati verrebbe conguagliato mensilmente e non alla ventiseiesima settimana, come previsto dal contratto nazionale. Una sorta di compromesso in attesa di monitorare la situazione.

L’impegno – ha precisato il segretario provinciale della Filt Cgil, Fabrizio Giordano – è che la nuova discussione sul secondo livello si riapra ad ottobre. Per quel periodo ci attendiamo una risposta serie e concreta”

Passi avanti ci sono stati anche su altri aspetti, non meno importanti. Come la carenza di servizi igienici e di punti ristoro ai capolinea dei bus. In attesa dell’acquisto di bagni chimici la Sgm è pronta a siglare delle convenzioni con alcune attività commerciali.

Il caso Sgm è stato al centro di una discussione in Consiglio comunale. Una interpellanza ad hoc è stata presentata dal consigliere Gianmaria Greco.

Articoli correlati

Taglio del nastro per il Terminal Crocieristico

Redazione

Incendio Cesine, Pagliaro (Fi): “Indagine accurata per capire la natura dell’incendio, se è dolosa, pena esemplare per il colpevole”

Redazione

“Taranto-Buonasera”, da oggi in edicola anche al mattino

Redazione

Paolo Pagliaro a Cuore Aperto su “Porta Lecce”: non ho rimpianti. Certo, fossi diventato musicista…

Redazione

Villani: non esiste parità tra fisco e contribuenti

Redazione

Tavolo CIS rinviato, il sindaco Melucci: “Ancora rinvii. Taranto vuole conoscere il proprio destino”

Redazione