Attualità

Voli tagliati e ritardi, Lopane assicura: “Incontrerò i vertici di AdP”

SALENTO – L’emergenza è europea. Ma i disagi si ripercuotono in maniera sensibile anche in Puglia e nel Salento. Volare è diventa un’impresa. Quasi una mission impossibile tra ritardi, cancellazioni, lunghe e snervanti attese in aeroporto,

Scioperi, proteste, mancanza di personale delle compagnie aeree: sono soprattutto i collegamenti europei a prefigurare uno scenario a tinte fosche per il settore.

Disservizi a catena che rischiano di alimentare seri problemi al turismo pugliese e salentino in particolare, mèta privilegiata degli italiani.

Ecco perché occorre intervenire. E in fretta. L’assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane si è detto pronto ad incontrare i vertici di Aeroporti di Puglia per fare il punto della situazione e cercare di trovare una via d’uscita all’emergenza.

Intanto il tempo scorre inesorabilmente. E il caos continua a regnare. Chi aveva in programma di partire per le vacanze ha visto i propri piani guastati. Oltre 100 voli hanno subito ritardi o cancellazioni negli ultimi giorni e la situazione delle prossime settimane non sarà altrettanto delle migliori, visto l’elevato numero di scioperi previsti, ad esempio, in Spagna.

Un congruo rimborso per i passeggeri è previsto non solo in caso di ritardo del proprio volo, ma anche durante periodi di sciopero. Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere a italiarimborsi.it oppure a Codici, chiamando il numero 06.55.71.996 o scrivendo all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org.

Articoli correlati

118: molte chiamate di soccorso, ma spesso sono solo codici verdi. Il picco in estate

Barbara Magnani

Lotta agli assembramenti, tra appelli e nuove restrizioni

Redazione

Il Pronto Soccorso dei Poveri dona 100 pacchi di viveri alle famiglie in difficoltà

Redazione

“PNRR per il Sud che sarà”, il convegno ANCE Lecce

Redazione

Covid: Padre Pino contagiato dal Covid, chiuso il Santuario Maria Santissima della Coltura

Redazione

Corsa anti-Tap

Redazione