Attualità

Mura di Acaya, il grido d’aiuto per salvare un tesoro

ACAYA- E’ l’immagine della città cinquecentesca ideale, il sogno di umanisti, architetti e capitani di ventura: Acaya, l’unica città fortificata del XVI secolo in tutto il meridione d’Italia, giunta fino a noi ancora intatta. Ma la situazione delle sue mura, complice decenni di incuria e abbandono, insieme alla calamità atmosferiche, sta diventando drammatica. Abbiamo incontrato il prof Antonio Costantini, profondo conoscitore della storia e dell’architettura del Salento, che ha lanciato un grido di allarme ai microfoni della trasmissione Terre del Salento in corso di lavorazione…

 

Articoli correlati

Negli agriturismi è boom di stranieri, scarseggiano gli italiani

Redazione

Torre Rinalda cambia look: ecco il nuovo lungomare

Redazione

Il Prefetto Cucinotta saluta Lecce: “Terra bellissima a cui rimarrò profondamente legata”

Redazione

Parco eolico offshore, dietrofront della società RWE al progetto “Puglia1”

Redazione

Il sindacato di polizia SIAP rilancia da Brindisi l’allarme per gli organici ridotti

Redazione

622 leccesi in autoisolamento. La quarantena funziona: ad Aradeo nessun nuovo contagio

Redazione