CronacaEvidenza

Omicidio via Montello. Ammessa la perizia psichiatrica per De Marco

LECCE- Il processo ad Antonio De Marco, assassino reo confesso di Eleonora Manta e Daniele De Santis, barbaramente uccisi nell’appartamento di via Montello è cominciato senza l’imputato in aula. Hanno voluto partecipare invece i familiari dei due ragazzi: i genitori di Eleonora, il padre di Daniele, assistiti dai loro avvocati. Un’udienza, nell’aula bunker, davanti alla Corte d’Assise presieduta da Pietro Baffa, nella quale la difesa ha reiterato la richiesta di perizia psichiatrica avanzata dagli avvocati di De Marco Giovanni Bellisario e Andrea Starace, richiesta che il giudice h accolto.

Una decisione alla quale alcuni avvocati delle famiglie si sono opposti-“ Ci aspettavamo questa risposta- commenta il legale dei padre di Daniele, l’avvocato Mario Fazzini- servirà a confermare quanto l’imputato fosse perfettamente lucido al momento di agire. Lui è l’incarnazione del male. Non è descrivibile il male che ha fatto a queste famiglie.

Il giudice già ha nominato i suoi consulenti, così come la Procura, in aula oggi con il Procuratore Leonardo Leone De Castris e il pubblico ministero Maria Consolata Moschettini: Respinta invece la richiesta avanzata sempre dalla difesa del rito abbreviato. Il giudice ha ribadito che non è possibile lo scontro della pena per i reati per i quali è previsto l’ergastolo.

La prima udienza è servita anche per la costituzione delle parti civili che sono state tutte ammesse dal giudice. Oltre ai familiari anche l’associazione Cidu il Centro Internazionale Diritti dell’Uomo con l’avvocato Cosimo Castrignanò.

Saranno parte civile nel processo il padre e madre di Daniele, Fernando De Santis e Floreana Rita Rossi con l’avv Mario Fazzini; le sorelle di Daniele Antonella e Valentina con l’avvocato Renata Minafra);  il padre di Eleonora Quintino Manta con l’avvocato Luca Piri; la madre di Eleonora Rosanna Carpentieri con l’avvocato Francesco Spagnolo, lo zio di Eleonora Cosimo Carpentieri con l’avv Stefano Miglietta; la nonna di Eleonora Luce Apollonio con l’ avv. Fiorella d’Ettorre. Nella prossima udienza, il 2 marzo, sarà conferito l’incarico ai consulenti che avranno il compito di esaminare la psiche di De Marco.

Articoli correlati

Elezioni comunali, verifica delle sezioni 26 e 35

Redazione

Rissa alla Camera: il deputato salentino Donno, colpito, esce in carrozzina

Redazione

Salvemini: pronti al ballottaggio

Redazione

Moglie denuncia i maltrattamenti, marito si reca in caserma e viene arrestato

Redazione

Politica e impegno, Giacinto Urso festeggia 99 anni

Redazione

Rapina violenta in casa di un’anziana: una condanna e un’assoluzione

Redazione