AttualitàPolitica

A “Visti da Vicino” l’assessore Donato Pentassuglia

LECCE- Da qualche mese è il nuovo inquilino del Palazzo regionale dell’Agricoltura sul lungomare di Bari. Donato Pentassuglia, 53 anni, nato a Locorotondo ma residente a Martina Franca, si racconta a “Visti da vicino”. Un passato da sindacalista, è stato il più giovane direttore in Italia di un ente di patronato. Una candidatura in extremis alle regionali del 2005 l’ha portato ad essere primo degli eletti in provincia di Taranto. Da quindici anni è in Consiglio regionale. Grande impegno e molte soddisfazioni, ma un solo rammarico: l’assenza da casa.

Origini umili, di cui va fiero. Ex giocatore di pallacanestro, da oltre vent’anni Pentassuglia ha lasciato lo sport ma conserva un fisico asciutto, pur essendo un gran divoratore di pasta. Per lui, la forma è sostanza. Da qui il rigore anche nell’abbigliamento.

Uomo della terra, ma anche innamorato del mare della sua Puglia.  Un approccio concreto e pragmatico alle cose, decisamente poco “social”.

Articoli correlati

Necessario un tavolo di confronto per affrontare la crisi

Andrea Contaldi

Sangiuliano a Bari per Romito: “Pronto a fare il suo assessore alla cultura”  

Redazione

Balzo in avanti del trasporto pubblico durante il G7

Mimmo Consales

Brindisi – in 19 chiedono il ritiro delle deleghe assessorili

Mimmo Consales

Terme di Santa Cesarea,pronto l’accordo: al Comune le quote della Regione. Con un “ma”

Mary Tota

Ballottaggio: stretta di mano tra Poli Bortone e Ciucci

Sergio Costa