Attualità

Il divieto di spostamento tra comuni svuota il mercato di Lecce

LECCE – Nel giorno in cui entrano in vigore le nuove regole anti contagio nella Puglia color arancione, il primissimo ed evidente effetto a Lecce, lo si riscontra nel mercato bisettimanale di via Bari. Perché non ci si può spostare tra comuni e qui, dicono i commercianti, l’80% della clientela di solito arriva dai paesi limitrofi. Risultato: la desolazione. Il mercato è pressoché vuoto e si sbaracca in quello che, in tempi no covid, è sempre stato l’orario di punta.

Articoli correlati

Elezioni comunali, verifica delle sezioni 26 e 35

Redazione

Politica e impegno, Giacinto Urso festeggia 99 anni

Redazione

Mondiali di Hyrox: risultati di tutto rispetto per i sessantenni salentini Franco e Massimo

Redazione

Partono le iniziative del “Tavolo di coordinamento NOG7”

Andrea Contaldi

Il G7 come riscatto per il territorio

Andrea Contaldi

Eseguiti nei tempi previsti i lavori stradali per il G7

Andrea Contaldi