Attualità

“NO a proroga concessioni demaniali”, Federbalneari: appello alla politica

SALENTO- “La Cassazione dice NO alla proroga delle concessioni demaniali. A pochi giorni dalla scadenza –si legge in una nota di Mauro della Valle Presidente di Federbalneari -della maggior parte delle concessioni, arriva uno sciame di sentenze che umiliano l’intero parlamento italiano e vari Governi di colori politici diversi. Un comparto allo sbando, un clima di grande tensione e un grande circo mediatico messo in piedi e avvelenato  che di fatto ha generato indignazione e forti delusioni verso 30 mila famiglie balneari italiane, protagoniste di una difficile quanto unica stagione estiva dilaniata da una pandemia che ha dato il colpo di grazia per i prossimi anni. Ora non c’è più tempo. Questo “chiasso”, deve finire. La politica deve mettere mano ad una problematica la cui gestione è stata incomprensibilmente  rimandata. Un appello al senso di responsabilità attraverso un immediato e serio atto politico che coinvolga la disponibilità dell’Europa a mettere fine a questa “tortura psicologica””.

Articoli correlati

Necessario un tavolo di confronto per affrontare la crisi

Andrea Contaldi

Balzo in avanti del trasporto pubblico durante il G7

Mimmo Consales

Terme di Santa Cesarea,pronto l’accordo: al Comune le quote della Regione. Con un “ma”

Mary Tota

Giornalista di Telerama aggredito, la solidarietà di Saverio Congedo

Redazione

La festa dei Lampioni pronta ad “illuminare” Calimera

Antonio Greco

Terme di Santa Cesarea, l’affondo dei sindacati: “Mancano investimenti e programmazione”

Redazione