Attualità

La Scuola di Cavalleria dona 10 quintali di generi alimentari alla Caritas

LECCE – In un momento storico particolarmente difficile, sil personale dell’Esercito della Scuola di Cavalleria ha deciso di far sentire la propria vicinanza e solidarietà alla comunità locale, organizzando una raccolta di generi alimentari, da devolvere alla Caritas diocesana di Lecce, per la distribuzione alle famiglie più bisognose.

L’iniziativa, nata al termine della campagna di donazioni di sangue conclusasi il 29 aprile con oltre 100 donazioni, ha ottenuto fin da subito numerosissime adesioni e ha permesso di raccogliere circa 10 quintali di prodotti di prima necessità quali pasta, riso, olio, latte, farina e zucchero che contribuiranno ad aiutare coloro che ne hanno maggiormente bisogno. Un gesto semplice e concreto per essere “al servizio del Paese”, a conferma dell’altruismo, della vicinanza e della volontà di partecipazione attiva che anima i soldati dell’Esercito Italiano.

Particolarmente significativo e toccante, in Piazza del Duomo, è stato il saluto che l’Arcivescovo di Lecce ha voluto porgere al Comandante della Scuola di Cavalleria, Gen. B. Angelo Minelli, per questa ulteriore iniziativa di solidarietà.

Articoli correlati

Lecce 2050: in un corto i grandi temi per progettare una città euro-mediterranea

Erica Fiore

Assistenza sanitaria estiva, rete potenziata: 20 postazioni e 6 ambulanze

Erica Fiore

Una rete per contrastare le povertà educative, l’evento finale a Le Costantine

Barbara Magnani

Morandi e Fiorello in giro per il Salento

Elisabetta Paladini

A Don Antonio Coluccia il premio Ipogeo 2024

Redazione

A Casarano l’abbraccio a difesa del “Ferrari”

Isabel Tramacere