AmbienteAttualità

Fotovoltaico bis a Guagnano, spunta un altro progetto da quasi 10 Mw

GUAGNANO- Spunta l’impianto fotovoltaico bis di grandi dimensioni a Guagnano. A presentarlo è una società che fa capo a Sunnergy Group di Milano, la stessa spa che ad aprile ha già presentato un progetto, sottoposto a Valutazione di impatto ambientale, da 3 Mw sul versante di San Pancrazio Salentino.

Stavolta, la Sunnergy System srl (sempre con sede a Milano, in Foro Buonaparte 68; legale rappresentante Lorenzo Podestà) punta ad una zona lungo la vecchia strada che collega Guagnano a Campi Salentina, quest’ultimo Comune interessato per la realizzazione delle opere connesse.

La centrale fotovoltaica che si intende realizzare è di 9,99 Mw, in località Masseria Bellaromana, non lontano dal depuratore, contrada nella quale dieci anni fa venne dato il via libera alla realizzazione di un altro impianto da 5 Mw della Dofin srl.

Il 5 novembre scorso, è stata depositata alla Provincia di Lecce l’istanza per la Valutazione di impatto ambientale. Dal 21 novembre, giorno della pubblicazione dell’avviso sul Bollettino ufficiale, decorrono i 60 giorni di tempo per presentare le osservazioni.

Il progetto si svilupperebbe su un unico campo dichiarato come seminativo (individuato catastalmente alle particelle 56, 228, 276, 277 del foglio 38), sul quale è prevista la costruzione di strutture porta-moduli a pali, la realizzazione di cabine elettriche, strade e recinzione perimetrale in rete metallica con vegetazione lungo tutto il perimetro interno al fine di ridurre gli impattivisivi dell’intervento.

Ovviamente, per la società le conseguenze su aria, suolo, paesaggio sono minime. Spetterà agli enti competenti, che sono ben 67, rilasciare ora autorizzazioni, intese, concessioni, licenze, pareri, concerti, nulla osta e assensi. E toccherà ai cittadini, associazioni e istituzioni presentare eventuali osservazioni.

Articoli correlati

Lecce 2050: in un corto i grandi temi per progettare una città euro-mediterranea

Erica Fiore

Assistenza sanitaria estiva, rete potenziata: 20 postazioni e 6 ambulanze

Erica Fiore

Una rete per contrastare le povertà educative, l’evento finale a Le Costantine

Barbara Magnani

Morandi e Fiorello in giro per il Salento

Elisabetta Paladini

A Don Antonio Coluccia il premio Ipogeo 2024

Redazione

A Casarano l’abbraccio a difesa del “Ferrari”

Isabel Tramacere