Attualità

Niente acqua nel Tribunale di viale De Pietro, la denuncia dell’Unsa

LECCE- Niente acqua corrente questa mattina a Palazzo di giustizia di viale De Pietro a Lecce. Una sgradevole sorpresa per il personale giudiziario e di magistratura e per l’utenza che frequentano massicciamente udienze e uffici. La denuncia arriva dal Segretario Regionale di Confsal-Unsa Giovanni Rizzo. “La mancanza di acqua corrente dice- rende impraticabile l’igiene personale di ogni tipo nonché inservibili i servizi igienici, ora già saturi, la cui carenza può causare e anzi già causa danni sensibili a chi ha bisogno di essi per ineliminabili motivi di salute e per assunzione di farmaci. La Confsal-Unsa ha scritto nelle prime ore al presidente della Corte d’appello e al Procuratore generale, affinché si proceda il più rapidamente possibile. Va accertato se sia possibile riparare il guasto in tempi brevi e in ogni modo studiando soluzioni alternative, in particolare servizi igienci sostitutivi. Fino all’esito e in caso di prolungamento dell’inconveniente la Confsal-Unsa chiede la sospensione dell’attività per motivi di salute pubblica” .

Articoli correlati

Fermato il pedinatore di Roberta Mazzotta, si indaga

Redazione

Biblioteche e musei: stretta di mano tra Provincia e Regione

Redazione

Marti: avvicinare i giovani all’imprenditoria partendo dal Pmi Day

Redazione

A tavola i santi patroni si festeggiano con “lu jaddhruzzu”

Redazione

Il 64% dei pugliesi dice Si alla settimana lavorativa di 4 giorni

Redazione

La mamma è sempre la mamma, buona festa a voi!

Redazione