Attualità

Olimpiadi dell’amicizia: vince la solidarietà

LECCE – Qui il vero vincitore è la solidarietà. Con questo spirito  si è chiusa, nella Villa comunale di Lecce, l’ottava edizione delle Olimpiadi dell’Amicizia. Una grande manifestazione itinerante che è stata una festa dello sport, della condivisione e dell’educazione alla solidarietà.

Promosso da Provincia di Lecce e Unicef, l’evento vuole diffondere tra i più piccoli il valore dell’amicizia e della partecipazione. All’organizzazione hanno contribuito i 12 Consigli comunali dei ragazzi, quelli degli adulti, le scuole primarie e quelle secondarie di primo grado dei comuni di Alezio, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Galatone, Gallipoli, Lecce, Matino, Sa,lice Salentino, Soleto, Taviano, Tricase e Tuglie.

I giochi, iniziati il primo aprile, hanno fatto tappa nelle piazze e nei parchi dei comuni coinvolti. I ragazzi si sono cimentati in cinque attività, tante quanti sono i cerchi olimpici: espressione musicale, grafica creativa, sport-orienteering, giochi all’aperto e giochi da tavolo.

Articoli correlati

Alla ricerca del teschio perduto, “date una degna sepoltura a mio zio”

Redazione

Xylella, Regione: “nessun boom”. Coldiretti incalza: “pulizia anche dagli enti pubblici”

Redazione

Lopane: lavorare per evitare lo smontaggio delle strutture turistico balneari

Redazione

Delle Rose: aiutate gli animali dei circhi

Redazione

Scuole a rischio chiusura? “Nessun bambino cambierà plesso nè compagni di classe”

Redazione

San Cataldo, “Il Molo” autorizzato contro il volere del Comune?

Redazione