Attualità

Costruiamo il futuro: parte da Lecce il corso per l’orientamento verticale

LECCE- Il 7 marzo l’istituto Antonietta De Pace di viale Marche ospita il corso “Buling Futures, costruiamo il futuro”. A promuoverlo StartNet, il network nato nel 2017 per promuovere la transizione scuola-lavoro. Il corso, destinato a docenti e dirigenti di scuole medie e superiori, è organizzato in collaborazione con la rete di scuole GET, prevede un percorso formativo di 30 ore specializzato sull’orientamento verticale. La rete StartNet è promossa dalla Fondazione Mercator e dal Goethe-Institut, dal MIUR, dall’Assessorato all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia e dall’Ufficio Scolastico Regionale Puglia. StartNet è una rete che favorisce la transizione scuola-lavoro in Puglia. Lo scollamento tra percorsi di apprendimento e aspettative del mondo del lavoro ha portato ad un divario sempre più ampio tra sistema scolastico e mercato del lavoro con notevoli conseguenze per i giovani pugliesi: il “mismatch” tra competenze possedute e competenze richieste dalle aziende, ma anche l’aumento degli abbandoni scolastici in una Regione che aveva visto il tasso di abbandono scendere negli anni prima della crisi (cresciuto in Puglia dal 16% al 18% negli ultimi due anni, dati ISTAT 2018). Un servizio di orientamento è ancor più necessario e inizia con la scuola.

«La scuola è la sede naturale in cui i nostri giovani devono crescere – afferma Sebastiano Leo, Assessore regionale con delega all’Istruzione, alla Formazione, al Lavoro – e formarsi per essere cittadini, lavoratori, professionisti di domani. Un risultato che arriva dopo l’importante lavoro che le nostre scuole fanno avvalendosi anche dei giusti supporti. Un’attenzione verso la scuola e il mondo del lavoro che la Regione Puglia non ha mai fatto mancare. La risposta alla concreta necessità di arginare la dispersione scolastica, ma al tempo stesso di formare ragazze e ragazze con competenze spendibili nel mondo del lavoro l’abbiamo individuata nella rete StartNet. Ho fortemente creduto nel progetto che ora è al secondo step e arriva a Lecce con un corso gratuito destinato ai docenti che decideranno di frequentarlo per acquisire le conoscenze utili a orientare gli studenti che devono affacciarsi al mercato del lavoro. Saranno gli stessi docenti, che hanno un rapporto quotidiano con i loro studenti e studentesse, ad essere punto di riferimento utile per i giovani che devono orientarsi in un momento di scelte che segnano il percorso professionale e lavorativo».

 

Articoli correlati

D’Agostino: “La Puglia tra le poche regioni senza un eliosoccorso”

Redazione

Ex Ilva, Conte: respingiamo il piano di Arcelor-Mittal

Redazione

Vivi la magia del carnevale 2024 con Telerama

Redazione

Aumento quota annuale, Ordine Professioni Infermieristiche: quota invariata per 20 anni. La più bassa d’Italia

Redazione

Brindisi – ripulita l’area dell’ex parco della Rimembranza

Redazione

Russell Crowe, il “gladiatore” alla conquista di Taranto

Redazione