Attualità

Samsara chiuso, da oggi stop alle attività

GALLIPOLI- Già dalla mattinata, lido chiuso e musica spenta: il Samsara ha cessato ogni attività sulla spiaggia di Baia Verde, a Gallipoli. La società Sabbia d’Oro srl ha deciso così di anticipare di fatto il provvedimento ufficiale di decadenza immediata delle attività predisposto dall’Ufficio commercio del Comune. La dirigente del Settore Demanio e Patrimonio, Paola Vitali, ha firmato in giornata, inoltre, l’atto principale, cioè quello con il quale si ridà esecuzione all’ordinanza del novembre 2017. Era quella, in seguito alle indagini della Capitaneria di Porto, ad aver imposto lo smantellamento dello stabilimento ed era stata impugnata dinanzi ai tribunali amministrativi, che però, in tutti e due i gradi di giudizio, l‘hanno considerata legittima. Dunque, con il provvedimento di queste ore quell’atto di dieci mesi fa torna a rivivere, in quanto si è preso atto che con il deposito della sentenza del Consiglio di Stato, avvenuto giovedì mattina, il suo congelamento viene meno. Va data esecuzione. Tradotto: entro sessanta giorni, tutte le strutture vanno smantellate e l’area va sgomberata, per tornare ad essere spiaggia libera. Come confermato dal segretario comunale di Gallipoli, si stanno predisponendo anche tutti i provvedimenti collegati relativi all’annullamento dei permessi commerciali.

È il risveglio choc dopo la giornata più nera, quella che ha spento tutte le speranze di spuntarla davanti ai giudici e salvare il lido più noto del Salento. Durissima la sentenza, nella quale si è rimarcato il fatto che la società era stata messa nelle condizioni di porre rimedio alle contestazioni fatte ma non ha provveduto. In sostanza, com’è noto, secondo la Capitaneria quel lido è stato trasformato in una discoteca sulla spiaggia, mutando in maniera “sostanziale” le modalità di esercizio previste dalla concessione demaniale e violando obblighi derivanti anche da leggi e regolamenti. Da qui la decadenza dalle concessioni, stabilita con l’ordinanza del novembre 2017, atto che Tar di Lecce e Consiglio di Stato hanno blindato e che ora torna in vigore.

Articoli correlati

Bollettino covid: 1021 casi in Puglia. 40 i decessi. Contagi in una Rsa di Casarano

Redazione

Geometra con laurea: “Ateneo, Regione e parlamentari prestino attenzione al progetto”

Redazione

Zeus Ugento, Pagliaro: “Statua simbolo della civiltà messapica, torni nella città dove fu rinvenuta con esposizioni periodiche”

Redazione

Giuseppe, giovane agricoltore ai coetanei: “Non perdiamo le speranze”

Redazione

Convengo nazionale al Tar: parola ai giuristi

Redazione

Asl: a Copertino e Galatina picco di ricoveri, negli altri ospedali tutto regolare

Redazione