Attualità

Discariche a cielo aperto per lungo le strade. La rabbia dei residenti di Casalabate

CASALABATE- Stanchi ed esasperati i villeggianti ed i residenti di Villaggio Azzurro a Casalabate. Strade scambiate per discariche e nessuna illuminazione: chiedono di essere ascoltati. Una protesta improvvisata, ma decisa e ferma, quella di alcuni residenti di Casalabate. E lo scenario nella zona di Villaggio Azzurro è effettivamente desolante. Ai margini delle strade delle vere e proprie discariche a cielo aperto: tv, frigoriferi, materassi, vecchi mobili, sanitari rotti, ed in alcuni punti anche amianto, fanno da cornice all’estate di villeggianti e non solo. “Paghiamo regolarmente le tasse, ci dicono, ma sembra davvero di stare nel terzo mondo”.

Articoli correlati

“Follow me!” Il volontariato al tempo dei social

Andrea Contaldi

Punto d’incontro tra le aziende e la base logistica dell’Onu

Andrea Contaldi

Ex ospedale Poggiardo: Pagliaro: “Criticità irrisolte dopo 14 mesi da mia ispezione”

Redazione

Maturità 2024, oggi la prima prova: studenti soddisfatti

Elisabetta Paladini

Salento in bus: riparte il servizio

Antonio Greco

Lupiae Servizi, la dura replica di Pagliaro dopo l’attacco di Salvemini

Sergio Costa