Ambiente

Rifiuti, 74 Comuni leccesi conferiranno a Brindisi: attivata discarica Formica

LECCE- Andranno a Brindisi, a partire dal prossimo 23 luglio, i rifiuti prodotti nei 28 comuni dell’ex Ato Lecce1 e nei 46 dell’ex Ato Le2.

La decisione urgente è stata adottata in mattinata dall’Agenzia regionale per i rifiuti, dopo la comunicazione giunta dalla Cisa, società che gestisce la discarica di rifiuti speciali non pericolosi di Statte, nel Tarantino, che a partire dal 16 luglio interromperà i conferimenti degli scarti provenienti dagli impianti di biostabilizzazione di Poggiardo e Cavallino. Tutti i rifiuti, dunque, andranno smaltiti nella discarica Formica di Brindisi. I Comuni sono stati invitati a “procedere immediatamente alla sottoscrizione dei contratti direttamente con la società Formica Ambiente”, altrimenti i loro scarti non verranno accettati. Per scongiurare situazioni emergenziali, è stato chiesto al prefetto di Lecce di controllare sul puntuale adempimento da parte degli enti.

Articoli correlati

Energie e cambiamento climatico: le lotte

Andrea Contaldi

Appello alla manutenzione stradale a Brindisi

Andrea Contaldi

Pichetto Fratin a Bari per Romito: “Puglia strategica per la transizione verde”

Mariella Vitucci

Stangata Tari, la Regione stanzia 7 milioni di euro per l’ecotassa. Ma è una goccia nel mare

Redazione

A Torre Guaceto intervento di riforestazione

Mimmo Consales

Altri 6 comuni pugliesi tra le aree infette da Xylella

Redazione