Attualità

Samsara, il CDS invita il Comune a congelare la determina: per ora attività può continuare

GALLIPOLI – Caso Samsara: “Su sollecitazione del Presidente della V sezione del Consiglio di Stato, il Comune di Gallipoli si è impegnato, con dichiarazione a verbale di udienza, a non dare esecuzione alla determina comunale di decadenza fino alla conclusione del giudizio di merito la cui udienza è stata fissata per il 7 giugno 2018. Pertanto le attività possono nel frattempo riprendere, nel pieno rispetto delle regole”. La notizia, giunta da Roma, è stata diffusa sulla pagina facebook del seguitissimo lido Gallipolino.

L’obiettivo ora è, chiaramente, quello di salvare l’intera stagione del Samsara, ma anche del turismo giovanile della Città Bella, magari in tempo perchè la programmazione di una vacanza in riva allo Ionio possa avvenire prima che il desiderio di un bagno nelle cristalline acque del Salento, sogno di migliaia di giovani, si sposti su un’altra località marittima. Per evitare quello che sarebbe un durissimo colpo all’attività, a chi lavora per il Samsara, ai tantissimi collaboratori, e certamente all’indotto che (può piacere o meno) la realtà si porta dietro ormai da anni.

La più nota spiaggia pugliese, e non solo, che ha rivoluzionato il modo di fare turismo, (un modo nato dall’idea di lungimiranti imprenditori salentini, che hanno esportato il proprio, vincente, modello in altre regioni d’Italia ed in Montenegro) al momento, può riaprire i battenti.

“Siamo fiduciosi nell’operato della magistratura che, con buon senso, ha dato la possibilità alla struttura di continuare ad operare in attesa che la legge faccia il suo corso” ha commentato il presidente di Federbalneari, Mauro Della Valle che ha aggiunto “non sarà sfuggito al Presidente della V Sezione del Consiglio di Stato che quella di cui parliamo è un’ azienda sana. Adesso l’obiettivo è quello di incontrare l’amministrazione, sedersi e ragionare anche sulle regole chiare di cui l’intero comparto ha bisogno. In modo che ciò che è accaduto negli ultimi mesi possa diventare un brutto ricordo”.

Sui suoi profili social, David Cicchella ringrazia la magistratura e quanti hanno in questo periodo “dimostrato una vicinanza sorprendente” , annunciando l’apertura del Samsara il prossimo 1 aprile, “con i migliori propositi in attesa di nuovo ordine”.

 

Articoli correlati

Isabella e Alessandro Vespa (figlio di Bruno Vespa) hanno pronunciato il fatidico “sì” nella cattedrale di Oria

Redazione

Ballottaggio, incontro “segreto” con vertici Asl e dirigenti medici

Sergio Costa

Centrodestra: “Emiliano chiama alle armi i primari della Asl pro Salvemini”

Sergio Costa

A Brindisi premiati gli studenti con il premio “Honestas”

Andrea Contaldi

Incentivi e opportunità per le imprese, continuano i convegni informativi di Federaziende

Barbara Magnani

Arpal e Progetto Policoro a sostegno delle fasce più deboli

Andrea Contaldi