Attualità

“Sicuri come un tempo”: i cittadini accettano la sfida che li schiera in prima linea

LECCE – Non sono soltanto già ben informati, scalpitano addirittura per saperne di più. Un’accoglienza a braccia aperte quella che la periferia riserva ai “comitati di quartiere”. Il nostro tour, a poche ore dall’ufficialità, ha battuto zona San Pio, Piazzale Rudiae e il quartiere Stadio.

Un’idea, quella di farsi garanti in prima linea del benessere del quartiere, che scatena anche una vena nostalgica. “Quello che un tempo era il presidente di quartiere doveva essere reinventato -spiegano all’unisono- questa potrebbe essere la volta buona”.

Nonostante i buoni propositi, il rischio “influenze politiche” secondo qualcuno è sempre dietro l’angolo. Una voce fuori dal coro, per il resto tutti già pronti a scegliere le proprie “sentinelle”.

Articoli correlati

“Follow me!” Il volontariato al tempo dei social

Andrea Contaldi

Punto d’incontro tra le aziende e la base logistica dell’Onu

Andrea Contaldi

Ex ospedale Poggiardo: Pagliaro: “Criticità irrisolte dopo 14 mesi da mia ispezione”

Redazione

Maturità 2024, oggi la prima prova: studenti soddisfatti

Elisabetta Paladini

Salento in bus: riparte il servizio

Antonio Greco

Lupiae Servizi, la dura replica di Pagliaro dopo l’attacco di Salvemini

Sergio Costa